Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ostendere e demonstrare: valenze metateatrali di un’intenzione precettistica in Seneca

digital Ostendere e demonstrare: valenze metateatrali di un’intenzione precettistica in Seneca
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2004 - 4
titolo Ostendere e demonstrare: valenze metateatrali di un’intenzione precettistica in Seneca
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2017
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Osservando le funzioni che il concetto di ostensione ha nella terapia della passione in Seneca, si ricavano alcune indicazioni che sembrano poter rivestire un ruolo specifico anche della sua produzione tragica. Attraverso la costituzione di alcune particolari immagini-guida, Seneca punta alla teatralizzazione della passione, ma nel contempo, sfruttando tecniche letterarie già messe in atto dai poeti augustei, fornisce indizi che serviranno a indirizzare il suo lettore/spettatore all’interpretazione delle immagini stesse in chiave stoica.

Pinterest