Il tuo browser non supporta JavaScript!

I fondali teatrali nella letteratura latina (Riflessioni sulla scaena di Aen. I 159-169)

digital I fondali teatrali nella letteratura latina (Riflessioni sulla scaena di Aen. I 159-169)
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2004 - 4
titolo I fondali teatrali nella letteratura latina (Riflessioni sulla scaena di Aen. I 159-169)
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2017
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Della descrizione di Verg. Aen. I, 159-169 sono state messe in luce da tempo le caratteristiche compositive ed i richiami intertestuali, ma restano discrepanze sui particolari e soprattutto sul significato profondo (‘armonia’ o ‘angoscia’?). L’analisi delle tipologie descrittive porta ad individuare un locus amoenus (vv. 163b-164; 166-169) incastonato in un paesaggio ‘dionisiaco’ (vv. 162-163°; 164b-166) e quindi due punti di vista distinti. Il termine scaena allude al teatro non sotto l’aspetto delle pitture parietali, ma della frons scaenae monumentale d’età augustea.